in viaggio nei luoghi di
Despar Sicilia
{{'2020-02-20 00:00:00' | dateToISO | date : 'dd LLLL y'}}

Le Cascate di San Nicola: a Bolognetta, la favola che non ti aspetti

Proprio lì, dove i due promontori s’incontrano, nascosta tra la vegetazione, c’è una grotta. Pare che nel periodo dell’unificazione d’Italia fosse utilizzata come rifugio dai banditi della zona. Da qui il suo nome, la Grotta dei Briganti. Siamo a Bolognetta, Agghiastru in siciliano, un piccolissimo paese in provincia di Palermo, dove la natura, con le bellissime Cascate di San Nicola, regala un paesaggio straordinario. Immergiamoci in quest’angolo di paradiso.

Bolognetta: la collina intorno U Pignu
La vita cittadina a Bolognetta scorre attorno a U Pignu, un albero secolare che da tempo immemore è punto di riferimento per gli abitanti del paese, poco più di 4.000 residenti che trascorrono le loro giornate in tranquillità. Dalla storia relativamente recente – fu costruita nel 1600 – Bolognetta è la favola che non ti aspetti, il luogo ideale per staccare la spina, la boccata di ossigeno dallo stress quotidiano. Una collina verde in cui tra uliveti, vigneti e coltivazioni di ortaggi vivono conigli selvatici, volpi, gazze ladre e tortore, e che regala tutto il suo splendore nel punto d’incontro tra i promontori Torretta e Pizzo Cicero. Qui il fiume Milicia, costretto a restringersi dall’incombenza delle due punte, si getta a cascata, formando a valle un delizioso laghetto. È proprio sulla base del fiume che la roccia ha formato una grotta, appunto la Grotta dei Briganti.

Cascate di San Nicola: la natura suona una melodia
Prima ancora di affacciarti ad ammirarle, ti conquistano con il loro ritmico, quasi ipnotico scroscio. È un mantra il cui potere rilassante ti accompagnerà per molto tempo, fino a farti desiderare di riascoltarlo ancora e ancora.
Avvicinarsi alle bellissime Cascate di San Nicola ha il potere di riconnetterti al tuo nucleo primordiale: un suono che tocca le corde del cuore, riempiendo di energia rivitalizzante ogni anima.
Vederle è poi una magia: l’acqua che scorre impetuosa, mentre la vegetazione attorno diventa sua cornice preziosa. Ne accompagna ogni movimento, lo contiene nel suo strabordare travolgente durante il suo salto nel vuoto, per proteggerlo poi nel suo fluire più composto verso valle. Tutt’intorno il silenzio, picchiettato dai versi degli animali che trovano riparo tra il verde, forma una melodia celestiale.
Lontano dalla mano dell’uomo, ogni cosa procede nel suo ritmo vitale, offrendo colori e ambientazioni dettate dallo scorrere delle stagioni.
Ogni mese, di anno in anno, va in scena uno spettacolo surreale di fronte al quale non si può che restare ammirati.

Il tuo punto vendita a Bolognetta (PA):
· DESPAR - Via Roma, 78

Potrebbero interessarti anche:

{{'2020-10-15 00:00:00' | dateToISO | date : 'dd'}}
{{'2020-10-15 00:00:00' | dateToISO | date : 'LLLL y'}}

Sortino e l’Opera dei Pupi

Sortino lascia in bocca la dolcezza del miele siciliano e dell’Arancia ovale dell’Anapo.

scopri di più
{{'2020-10-09 00:00:00' | dateToISO | date : 'dd'}}
{{'2020-10-09 00:00:00' | dateToISO | date : 'LLLL y'}}

Viaggio a Gravina di Catania, la terra de li plachi

La sua concentrazione di abitanti su una superficie relativamente piccola fa di Gravina di Catania il secondo comune siciliano con la più alta densità abitativa.

scopri di più