i consigli di
Despar Sicilia
{{'2021-10-28 00:00:00' | dateToISO | date : 'dd LLLL y'}}

"Tre" e "Bolle di sapone" i libri più letti degli ultimi mesi

Doppia medaglia d’oro a uno dei libri rivelazione degli ultimi mesi, parliamo di Tre di Valérie Perrin che si aggiudica il primo posto nella classifica dei titoli più letti sia a luglio che ad agosto. A settembre però cede il posto a Bolle di sapone di Marco Malvaldi. Scopriamo insieme i libri più apprezzati nel terzo trimestre del 2021*!

L’amicizia in una vicenda struggente e implacabile

Valérie Perrin aveva già fatto parlare molto di sé in questi ultimi anni: è infatti l’autrice di Cambiare l’acqua ai fiori, successo editoriale edito da E/0. Stessa casa editrice e soprattutto stesso fortunato destino anche per Tre, uscito a fine giugno e subito andato a ruba tra gli scaffali delle librerie. Racconta una storia d’amicizia nata sui banchi della scuola elementare tra Adrien, Étienne e Nina, che molto rapidamente diventano inseparabili e si promettono, una volta adulti, di lasciare la provincia in cui vivono, di trasferirsi a Parigi e di non separarsi mai. Trent’anni dopo il destino regala però un altro scenario. Un giorno del 2017 infatti un'automobile viene ripescata dal fondo di un lago nel piccolo paese in cui i tre amici sono cresciuti. Il caso viene seguito da Virginie, giornalista dal passato enigmatico, che riesce a scoprire degli straordinari legami tra i tre. Emozioni assicurate e pagine che scorrono rapidamente, inghiottite da una vicenda struggente e implacabile.

Il BarLume, al tempo del Covid

Atteso ritorno in libreria anche per Marco Malvaldi che conquista subito, come ormai ci ha abituati a fare, il cuore dei lettori. Bolle di sapone (Sellerio) vede tornare ancora più protagonisti i vecchietti del BarLume ai tempi del Covid. In piena pandemia, si sentono isolati e temono conseguenze per la loro salute. Ma ecco che accade qualcosa. Alice, la vicequestora fidanzata del Barrista, bloccata in Calabria per un corso di aggiornamento per poliziotti, commette l'imprudenza di chiedere un'informazione innocua a uno di loro: quanto basta per insospettire la maldicenza e così scatenare i segugi venerandi che si troveranno a indagare, seppur via computer e telefonini, sulla morte di due anziani coniugi.

Buona lettura!

* Dati tratti da www.ibuk.it

Potrebbero interessarti anche:

{{'2021-12-09 00:00:00' | dateToISO | date : 'dd'}}
{{'2021-12-09 00:00:00' | dateToISO | date : 'LLLL y'}}

Decorazioni natalizie fai da te! Come creare alberelli e pupazzi di neve irresistibili

Le decorazioni sono un ingrediente fondamentale delle festività natalizie e quelle fai da te rendono tutto più magico! Ecco due idee facili e veloci!

scopri di più
{{'2021-11-25 00:00:00' | dateToISO | date : 'dd'}}
{{'2021-11-25 00:00:00' | dateToISO | date : 'LLLL y'}}

Ansia da feste? Battila sul tempo!

Manca poco a Natale! No, non vogliamo metterti ansia, ma darti tre ottimi consigli per organizzarti in tempo e arrivare alle feste col sorriso!

scopri di più