i consigli di
Despar Sicilia
{{'2021-07-21 00:00:00' | dateToISO | date : 'dd LLLL y'}}

I cinque segreti per un’abbronzatura perfetta

A A Abbronzatissima, cantava Edoardo Vianello… avrà di certo seguito i nostri cinque consigli per una tintarella perfetta ☺! Li sveliamo anche a te!

Abbronzatura da invidia? Inizia da casa!

L’abbronzatura inizia a casa! Proprio così: non pensare che esporti al sole per un giorno intero per tutto il tempo delle tue ferie ti porterà a una tintarella da far invidia. Al contrario: è proprio la strada giusta per un disastro (estetico ed epidermico). Per abbronzarti bene infatti devi seguire alcune regole e attenzioni non solo in spiaggia, ma anche a casa. Eccoti i nostri cinque consigli!

Fai così e vedrai che tintarella

  • Consiglio n. 1: mangia rosso!
    La bella stagione ha tantissime varietà di frutta e verdura, tra loro ci sono veri e propri stimolatori naturali di melanina, cioè la sostanza che contribuisce a determinare il colore della pelle. Come riconoscerli? Facilissimo: dal colore! Si tratta di tutti quei frutti, ortaggi e verdure rossi, aranciati e violacei. Vai quindi con anguria, ciliegie, albicocche, pomodori, carote, peperoni e radicchio. E ricorda: devi tenere il tuo corpo e quindi la tua pelle molto idratati per contrastare le alte temperature (qui trovi altri consigli sull’alimentazione anti-caldo!)


  • Consiglio n. 2: prepara la pelle sotto la doccia!
    Due volte alla settimana fai uno scrub delicato su corpo e viso in modo da eliminare le cellule morte: la tua abbronzatura sarà omogenea e durerà più a lungo!


  • Consiglio n. 3: esponiti gradualmente!
    Lo sappiamo, la tentazione è trascorrere da subito tante ore sotto il sole pensando così di abbronzarti prima. Sbagliato: in questo modo rischi solo di bruciarti e di screpolarti. Meglio invece seguire un programma di esposizione graduale, aumentando di giorno in giorno il tempo da trascorrere sotto i raggi: eviterai di scottarti e aiuterai la tua pelle a colorarsi gradatamente. Ricorda di girarti frequentemente sul lettino, per abbronzare il corpo in modo uniforme. Infine, un consiglio nel consiglio: se crogiolarti al sole non fa proprio per te, ma vorresti avere comunque una tintarella da sogno, muoviti: passeggia, corri, gioca con i tuoi bambini o con gli amici, stai sul bagnasciuga a chiacchierare. Il sole ti colpirà lo stesso e ti abbronzerai senza neanche accorgertene.


  • Consiglio n. 4: protezione, protezione, protezione!
    Ormai lo sanno anche le lucertole (a proposito di stare al sole ☺): è importantissimo proteggere la tua pelle mentre ti esponi. Scegli sempre una crema con un fattore di protezione molto alto per i primi giorni – sì, anche se hai la pelle scura! –, poi puoi diminuire il grado di protezione, ma mai se hai una carnagione molto chiara e mai se si tratta di bambini. Il consiglio è di non andare sotto un SPF 15, anche quando sei già abbronzato/a.


  • Consiglio n. 5: non dimenticare il doposole!
    Immagina di stare sotto il sole senza avere la possibilità di bere, ecco: è la stessa sensazione che prova la nostra pelle se non la idrati abbastanza. È importante farlo sia dall’interno, bevendo molta acqua soprattutto in estate, sia dall’esterno con un buon doposole idratante e lenitivo. Ti aiuterà a dare sollievo alla pelle, a evitare che si screpoli e a mantenere la tintarella più a lungo. Vuoi una ricetta di un doposole fai da te? La trovi qui!


È tutto! Vedrai, con i nostri consigli la tua abbronzatura sarà la più invidiata della spiaggia!

Potrebbero interessarti anche:

{{'2021-08-26 00:00:00' | dateToISO | date : 'dd'}}
{{'2021-08-26 00:00:00' | dateToISO | date : 'LLLL y'}}

Sindrome da rientro: segui i nostri consigli scaccia tristezza

Sei ancora in vacanza e già pensi al tuo ritorno a lavoro? È la sindrome da rientro! Eccoti tre consigli per affrontarla al meglio.

scopri di più
{{'2021-07-29 00:00:00' | dateToISO | date : 'dd'}}
{{'2021-07-29 00:00:00' | dateToISO | date : 'LLLL y'}}

Pronti, partenza… cosa metti in valigia?

Stai per partire, ma non sai cosa mettere in valigia? Ecco le 4 cose che non dovrebbero mai mancare!

scopri di più