una sana alimentazione con
Despar Sicilia
{{'2020-12-21 00:00:00' | dateToISO | date : 'dd LLLL y'}}

3 ricette per il menu di Natale

Crisi per il menu di Natale? Ci pensiamo noi! Ecco qui 3 ricette natalizie perfette per un menu last-minute da preparare in un attimo.
Antipasto, primo e secondo…bisogna solo pensare al dolce!

Antipasto: Crostatina di erbette all’arancia e pinoli

Ingredienti (per 4 persone)

  • 100 g di farina integrale di grano tenero
  • 100 g di farina 00
  • 1 uovo intero
  • 80 g di burro da panna da centrifuga
  • Un pizzico di sale marino integrale
  • 250 g di foglie di broccolo fiolaro o bieta o spinaci o cicoria
  • 4 cucchiai di Parmigiano Reggiano grattugiato
  • 1 cucchiaio di succo e 1 cucchiaino di scorza d’arancia grattugiata
  • 1 cucchiaio di pinoli
  • 4 stampi monoporzione da forno

Procedimento

1. Per la frolla versa in una ciotola le farine, il burro a pezzi e il sale. Lavora l’impasto con le mani sino a ottenere un composto sabbioso. Aggiungi l’uovo sbattuto e 2 cucchiai d’acqua. Lavora sino a ottenere un composto omogeneo. Fai riposare in frigo per 30 minuti avvolto da pellicola.
2. Prepara il ripieno: cuoci a vapore le erbette, mondate e lavate, per 5 minuti. Tritalo e uniscilo al Parmigiano, al succo d’arancia e ai pinoli. Amalgama bene mescolando con un cucchiaio.
3. Riprendi la frolla dal frigo, lavorala per 1 minuto e stendila con un matterello aiutandoti con poca farina. Rivesti gli stampini e tieni da parte della pasta per le strisce della crostata. Inforna le basi bucherellate con una forchetta per 15 minuti a 170 °C.
4. Trascorso il tempo, riempi le basi con la farcia di erbette e posiziona le striscioline sulla superficie.
5. Cuoci per 15 minuti a 170 °C. Fai raffreddare, sforma e cospargi con la scorza di arancia.

Primo: Risotto alle capesante, zafferano e olio al prezzemolo

Ingredienti (per 4 persone)

  • 320 g di riso Vialone Nano (a piacere anche integrale, ammollato per una notte in acqua fredda)
  • 16 capesante
  • 1,5 l di brodo vegetale o di pesce
  • 1 cucchiaio di porro tritato
  • 1 bustina di zafferano
  • 7 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • Mezzo bicchiere di vino bianco secco
  • 1 noce di burro
  • Un pizzico di sale e di pepe nero
  • 2 cucchiai di prezzemolo tritato
  • 3 alici sott’olio
  • Il succo di mezzo limone

Procedimento

1. Per l’olio al prezzemolo metti nel bicchiere del frullatore a immersione prezzemolo, alici, olio e succo di limone. Frulla sino a ottenere un composto omogeneo.
2. Lava e trita grossolanamente le capesante dopo averle private della membrana.
3. Versa in una risottiera il porro con l’olio e un mestolino d’acqua. Cuoci a fuoco basso per 3 minuti, aggiungi le capesante e cuoci per 1 minuto. Versa il riso, lascialo riscaldare per 1 minuto mescolando e aggiungi il vino. Lascia sfumare.
4. Aggiungi brodo bollente a poco a poco, ma sempre mescolando. Trascorsi 6 minuti, aggiungi la bustina di zafferano e porta a cottura.
5. A fine cottura aggiusta di sale e pepe, aggiungi una noce di burro e manteca a fuoco spento.
6. Versa sui piatti e irrora la superficie del risotto con l’olio al prezzemolo.

Secondo: Calamari ripieni di cavolo verza e patate

Ingredienti (per 4 persone)

  • 4 grossi calamari)
  • 200 g di verza
  • 50 g di patate
  • 30 g di pane integrale
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 uovo
  • 3 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • Un pizzico di gomasio alle alghe
  • Un pizzico di sale marino integrale e di pepe nero

Procedimento

1. Lava i calamari, privali delle interiora e della pinna; tieni da parte i ciuffi.
2. Cuoci la verza tagliata molto sottile e le patate a dadini piccoli in una padella antiaderente con l’aglio tritato e un cucchiaio di olio. Aggiungi mezzo bicchiere di acqua o di brodo vegetale e cuoci a fuoco basso per 15 minuti con il coperchio. Aggiusta con pepe e poco sale e tieni da parte.
3. In una ciotola riunisci la verza con le patate, il pane tagliato a dadini, l’uovo intero, il restante olio. Mescola tutto bene sino a ottenere un impasto omogeneo.
4. Con un cucchiaio riempi i calamari e fermane le estremità con uno stecchino.
5. Inforna a forno preriscaldato i calamari e i ciuffi per 20 minuti a 150 °C.
6. Servi i calamari tagliati a rondelle cospargendo con il gomasio e un filo d’olio.

Potrebbero interessarti anche:

{{'2021-04-08 00:00:00' | dateToISO | date : 'dd'}}
{{'2021-04-08 00:00:00' | dateToISO | date : 'LLLL y'}}

Pesce azzurro: quale portare in tavola in primavera!

Come riconoscere se il pesce è fresco? Quali sono i pesci azzurri di primavera?

scopri di più
{{'2021-02-11 00:00:00' | dateToISO | date : 'dd'}}
{{'2021-02-11 00:00:00' | dateToISO | date : 'LLLL y'}}

Cibi siciliani antifreddo: combatti l’inverno a tavola!

Di stagione e siciliani: eccoti i cinque alimenti contro le temperature più rigide!

scopri di più