una sana alimentazione con
Despar Sicilia
{{'2022-06-09 00:00:00' | dateToISO | date : 'dd LLLL y'}}

La Brioche con il gelato

La brioche, o meglio la brioscia con il gelato, è un dolce caratteristico dell'estate siciliana. Non c'è bar, gelateria o carrettino del gelataio ambulante che non offra questo tipico alimento rinfrescante. Che sia per colazione, pranzo, merenda o dopo cena, la brioche con il gelato è amatissima da piccoli e grandi. Un'usanza che ha le sue particolari caratteristiche!

Un’usanza tutta siciliana

L'estate siciliana si sa, è molto calda e afosa, ed è facile vedere per strada tanti bambini e adulti che gustano una bella brioche farcita con il gelato; i più golosi fanno aggiungere la panna, ma anche granella di nocciola o di pistacchio, o topping al cioccolato o caramello. Mangiare la brioche con il gelato è un rito tutto siculo che si ripete ogni anno nelle gelaterie e nei carrettini ambulanti, ma che puoi preparare anche a casa. In base alla zona della Sicilia può cambiare la forma della brioche, può essere senza tuppu o cu lu tuppu, il tuppo, ovvero con una specie di grande bottone nella sommità, che ricorda proprio il tuppo (chignon) delle donne siciliane, ma la preparazione è identica: la morbida e profumata brioche viene tagliata a metà e farcita con il gusto di gelato che si preferisce, al cioccolato, alla nocciola, al pistacchio, alla fragola… e, spesso, con aggiunta di golosa e soffice bianca panna! Non importa l'ora della giornata, che sia per colazione, pranzo, merenda, cena o dopo cena, è sempre l'ora giusta per gustare questa prelibatezza che è diventata famosa in tutto il mondo.

Come gustarla

La brioche siciliana, a brioscia cu lu tuppu o senza tuppu, è un soffice e profumato dolce lievitato, il suo sapore non è molto dolce ed è perfetta farcita con tutti i gusti di gelato, ma non delude neanche con la granita! Tagliata perfettamente a metà, condita con fresco e squisito gelato artigianale, schiacciata leggermente, con aggiunta di panna o altre golosità, va consumata subito. Ma ti sei mai chiesto se c'è un modo giusto per mangiarla? In realtà ognuno ha il proprio e originale modo di gustarla! Ce chi inizia dal gelato, chi si aiuta con un cucchiaino e chi la morde direttamente, e c'è chi da subito addenta questa irresistibile bontà dal centro o lateralmente. Magari ci si può sporcare e può rimanere traccia di gelato sui vestiti, specialmente nei più piccoli, ma è un rischio che si corre con piacere perché, ammettiamolo, come si fa a resistere a tanta bontà! E il tuppo? Anche gustare questa parte è una cosa molto personale, per alcuni infatti u tuppu è sacru, è la parte più buona della brioscia e va consumato immediatamente, alcuni invece lo usano a mo' di cucchiaio per raccogliere il gelato stesso, e c'è chi lo assapora solo dopo aver finito tutto il resto! In poche parole, gustare a brioscia cu gelatu è un rito molto personale, e in quanto tale ognuno lo esegue in modo unico!

Potrebbero interessarti anche:

{{'2022-06-23 00:00:00' | dateToISO | date : 'dd'}}
{{'2022-06-23 00:00:00' | dateToISO | date : 'LLLL y'}}

Spezie e aromi: conosci le differenze?

Conosci le differenze tra piante aromatiche e spezie? Spesso confuse tra loro, aromi e spezie riescono ad esaltare ogni ricetta in maniera unica!

scopri di più
{{'2022-05-12 00:00:00' | dateToISO | date : 'dd'}}
{{'2022-05-12 00:00:00' | dateToISO | date : 'LLLL y'}}

Maggio, esplosione di colori e gusto

Maggio è il mese primaverile per eccellenza, la nostra tavola si riempie di frutta e verdura colorata e gustosa, profumata e vivace, capace di mettere il buonumore!

scopri di più