i consigli di
Despar Sicilia
{{'2021-02-24 00:00:00' | dateToISO | date : 'dd LLLL y'}}

Autostima in picchiata? La aumenti così!

Alzi la mano chi non ha mai sentito parlare di autostima. Una parolina magica fondamentale per il nostro benessere psicofisico, spesso abusata – devi avere più stima in te stesso?!… fosse facile – o minimizzata – che ci vuole: provaci, e ce la farai!... ’na parola!

In realtà l’autostima è un lungo processo di maturazione interiore e di conoscenza di sé che inizia sin dai primi anni di vita per concludersi… mai. Esatto: mai! La nostra autostima, ovvero la valutazione che abbiamo di noi stessi, è infatti in continua evoluzione, diremmo auto-costruzione, per questo è importante coltivarla. Oscillerà tra momenti un po’ più giù di tono – concediteli, senza giudicarti ☺ – e periodi migliori, cercando sempre un equilibrio: ma cosa fare quando senti che è proprio in picchiata?

Così aumenti la tua autostima

Una sana autostima richiede un lavoro quotidiano e costante su noi stessi; per molti è naturale, per altri – per chi soprattutto sente di avere una bassa autostima – deve invece essere intenzionale, cioè rivolto proprio a migliorare il giudizio su di sé. Ma come farlo? Da dove iniziare per aumentare la propria autostima? Eccoti i nostri quattro suggerimenti:

- Analizzati realisticamente: quali sono le competenze in cui ti senti più sicuro/a, in cui eccelli, in cui ti senti più a tuo agio? E non farlo troppo in grande, nessuno ti chiede di essere il campione o la campionessa di turno! Pensa alla tua quotidianità, al lavoro di tutti i giorni, ai tuoi rapporti sociali e personali. Soffermati su queste abilità e sulle emozioni che ti lasciano (Hai mai provato a dialogare con le tue emozioni? Ti aiutiamo a farlo con questo articolo ). E di tanto in tanto, ricordale al tuo io criticone!

- Metti a tacere la ragione e affidati all’istinto. Inizia poco alla volta, vedrai che di giorno in giorno affinerai la capacità di trovare un sano equilibrio tra l’eccessiva razionalizzazione e il suo opposto: inizierai ad apprezzare il piacere del momento presente.

- Curati di più. Sembrerà banale, ma non lo è: un abbigliamento pulito e ordinato, sane abitudini alimentari, una regolare attività fisica – hai mai provato a fare una passeggiata all’aperto nei momenti no? Sentirai che beneficio! – sono piccole pratiche che possono migliorare la nostra autostima.

- Mostra gratitudine! La riconoscenza è un ottimo antidoto contro la bassa autostima, ti permette di apprezzare il presente e ciò che è reale. La sera, prima di andare a letto, ripensa alla tua giornata e indica le 3 ragioni per cui essere grato/a. Se vuoi, appuntale in un vero e proprio diario della gratitudine, non sai cos’è? Te ne parliamo in questo articolo.

E ricorda, non importi di cambiare dall’oggi al domani – quello accade solo nella fantasia: fai un passo alla volta e la tua autostima risalirà!

Potrebbero interessarti anche:

{{'2021-04-22 00:00:00' | dateToISO | date : 'dd'}}
{{'2021-04-22 00:00:00' | dateToISO | date : 'LLLL y'}}

Dai un nome alle tue emozioni con la ruota di Plutchik

Affrontare la vita con più consapevolezza? Inizia chiamando per nome i tuoi stati d’animo. Ti suggeriamo come si fa con il modello di Plutchik.

scopri di più
{{'2021-03-18 00:00:00' | dateToISO | date : 'dd'}}
{{'2021-03-18 00:00:00' | dateToISO | date : 'LLLL y'}}

Arriva la primavera, fai sbocciare le tue emozioni

Non esistono emozioni sbagliate! Ecco perché devi accettare ogni sfumatura del tuo universo interiore.

scopri di più