una sana alimentazione con
Despar Sicilia
{{'2019-12-09 00:00:00' | dateToISO | date : 'dd LLLL y'}}

Menù di Natale alternativo dall’antipasto al dolce

Il Natale, si sa, ha i suoi piatti tradizionali a seconda di territori e Regioni. Molte portate che abbracciano sapori diversi con l’unico scopo di deliziare e riempire a sazietà le pance di tutta la famiglia. Se però quest’anno si vuole cambiare abbiamo anche una valida alternativa di menù originale, ma non per questo meno abbondante o squisito.

Dall’antipasto al dolce, ricette che sanno d’inverno e di Natale anche se non sono presenti nei classici ricettari natalizi!

Menu di Natale alternativo
Bicchierini di lenticchie con melagrana e mela verde al cumino

Difficoltà: facile
Costo: basso
Persone: 4
Preparazione: 40 min.


Ingredienti:

  • 150 g di lenticchie verdi piccole Bio,Logico Despar (o lenticchie lessate Despar)
  • 1 mela verde
  • Mezza melagrana
  • 1 cucchiaino di semi di cumino Despar
  • 1 l di brodo vegetale
  • Succo di un limone
  • 3 cucchiai di olio extra vergine di oliva Toscano I.G.P. Despar Premium
  • Un pizzico di sale

Procedimento:

1. Metti a cuocere le lenticchie nel brodo vegetale. Lascia cuocere per 20/25 minuti salandole alla fine, scolale quando sono cotte ma ancora compatte e passale brevemente sotto l’acqua fredda per fermare la cottura. Lascia intiepidire. Se hai poco tempo, usa le lenticchie già lessate.
2. Prepara un’emulsione con l’olio, il succo di limone e un po’ di sale. Tosta rapidamente i semi di cumino in una padella, tritali grossolanamente in un mortaio e aggiungili all’emulsione.
3. Sbuccia la mela verde e tagliala a tocchettini, uniscila alle lenticchie e cospargi subito con l’emulsione al limone. Aggiungi anche i chicchi di melagrana, mescola bene e riempi dei bicchierini monoporzione con l’insalatina.

Menu di Natale alternativo
Vellutata di radicchio e topinambur

Difficoltà: facile
Costo: basso
Persone: 4
Preparazione: 40 min.


Ingredienti:

  • 450 g di topinambur
  • 400 g di radicchio spadone o di Treviso
  • 2 scalogni
  • 800 ml di brodo vegetale
  • Il succo di due arance
  • 4 cucchiaini di semi di zucca Despar Vital
  • 4 cucchiai di olio extra vergine di oliva Bio,Logico Despar
  • Un pizzico di gomasio alle erbe
  • Un pizzico di pepe bianco Despar

Procedimento:

1. Pela il topinambur e lava il radicchio. Taglia tutto a pezzi e cuoci vapore per 15 minuti, assieme anche allo scalogno.
2. Trasferisci tutto nel bicchiere del frullatore a immersione assieme al succo d’arancia e frulla aggiungendo brodo vegetale sino a raggiungere una consistenza cremosa.
3. Aggiusta di sapore con il gomasio e il pepe quindi versa sulla superficie della vellutata dei semi di zucca e un filo d’olio a crudo.

Menu di Natale alternativo
Filetto di manzo con cime di rapa e porro

Difficoltà: medio
Costo: medio
Persone: 4
Preparazione: 30 min.


Ingredienti:

  • 4 medaglioni di filetto di manzo da 100 g l’uno
  • 400 g di cime di rapa
  • 1 porro
  • 1 limone Passo dopo Passo Despar
  • Mezzo bicchiere di vino bianco secco Despar
  • 1 rametto di rosmarino
  • 1 foglia di alloro
  • 1 cucchiaino di salsa di soia (a ridotto contenuto di sale)
  • 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva Bio,Logico Despar
  • 1 cucchiaino di gomasio alle erbe
  • Un pizzico di pepe nero Despar

Procedimento:

1. Monda e lava bene le cime di rapa, quindi tritale grossolanamente. Taglia a rondelle il porro e metti a cuocere il tutto in una padella antiaderente a fuoco bassissimo con un cucchiaio di olio e un mestolino di acqua (circa 12 minuti). A fine cottura aggiungi una macinata di pepe e il gomasio. Mescola bene e tieni da parte.
2. In un’altra padella antiaderente ben calda rosola i filetti su tutti i lati in modo da cicatrizzare bene la carne, senza però bruciarne la superficie.
3. Al termine lascia raffreddare un po’ la padella e aggiungi un cucchiaio di olio, il rosmarino, la foglia di alloro e il limone tagliato in quarti.
4. Riaccendi il fuoco al minimo, lascia andare per 2 minuti e sfuma con il vino bianco. Aggiungi la salsa di soia e copri con il coperchio. Lascia cuocere sempre a fuoco basso per altri 10 minuti. Controlla di tanto in tanto e, se dovesse asciugare troppo, aggiungi dell’acqua o del brodo vegetale.
5. Togli le erbe aromatiche e le fette di limone, quindi servi i filetti tagliati a fettine adagiandoli su un letto di cime di rapa e porro. Completa versando all’ultimo il sugo di cottura dei filetti.

Menu di Natale alternativo
Tortino di cioccolato e nocciole con salsa al caco

Difficoltà: facile
Costo: basso
Persone: 4
Preparazione: 20 min.


Ingredienti:

  • 80 g di cioccolato fondente 85% cacao
  • 3 uova
  • 2 cachi maturi
  • 160 g di farina integrale di grano tenero
  • 120 g di zucchero di cocco (o in alternativa zucchero integrale di canna)
  • 70 g di nocciole ridotte in farina
  • 2 cucchiaini di lievito per dolci
  • 180 ml di olio extra vergine di oliva
  • 1 cucchiaio colmo di granella di nocciole per guarnire la superficie

Procedimento:

1. Rompi le uova e sbattile con lo zucchero sino a ottenere un composto spumoso. Aggiungi l’olio e sbatti ancora con la frusta.
2. Incorpora poco a poco la farina e il lievito. Mescola ancora con un cucchiaio e unisci il cioccolato fondente fuso.
3. Aggiungi la farina di nocciole e continua a mischiare sino a ottenere un impasto omogeneo. Versa negli stampini unti di olio riempiendo sino a tre quarti e inforna a 170 °C per 40 minuti.
4. Nel frattempo priva del picciolo e della buccia i cachi, frullali e filtra la purea con un passino a maglie non troppo strette.
5. Una volta cotti i tortini, versa la purea di cachi sui piatti e adagia sopra i tortini sformati. Guarnisci con la granella di nocciole.

Potrebbero interessarti anche:

{{'2020-01-27 00:00:00' | dateToISO | date : 'dd'}}
{{'2020-01-27 00:00:00' | dateToISO | date : 'LLLL y'}}

Cavolfiore: conservalo così

Il cavolfiore è un’ottima verdura della stagione invernale, adatta per tantissime preparazioni

scopri di più
{{'2020-01-13 00:00:00' | dateToISO | date : 'dd'}}
{{'2020-01-13 00:00:00' | dateToISO | date : 'LLLL y'}}

La dieta detox funziona davvero?

Prima o poi arriva per tutti il momento in cui chiedersi se non sia il caso di fare una dieta detox.

scopri di più