Pignata &
Cuppino
29.06.2022

Panzerotti catanesi al cioccolato

Panciuti, anzi panzerotti: il termine panzerotto con cui vengono chiamati diversi piatti tipici del Meridione, in effetti li descrive: la tipica forma bombata che accomuna i panzerotti pugliesi, i panzerotti calabresi e naturalmente i panzerotti catanesi ricorda infatti quella di una pancia piena, o “panza” per dirla con il dialetto meridionale, da cui appunto il nome “panzerotti”.
Come tanti piatti della tradizione, l'origine dei panzerotti catanesi si perde nei secoli, ma la loro bontà è l'arma più potente contro l'oblio.

La frolla friabile, il ripieno goloso e la cupola croccante hanno infatti guadagnato loro un posto d'onore nella pur ricchissima cucina locale, tanto da farli diventare un vero e proprio must per la colazione in città. Li troverete in ogni bar, in ogni panificio, insieme alle altre due istituzioni della colazione dolce: le briosce col tuppo e gli iris.
Vedrete, una volta assaggiati, non potrete più farne a meno, e allora, perché non cimentarsi nella preparazione? Con l'aiuto di Daniela, foodblogger e creatrice di Storie Farinose, che li preparerà per il nostro progetto alla riscoperta delle tradizioni gastronomiche della Sicilia, Pignata&Cuppino, le vostre colazioni non saranno più le stesse!

Procedimento
  1. Preparazione crema al cioccolato
  2. Per prima cosa prepariamo la crema al cacao, perché dovrà essere ben fredda per il ripieno.
  3. In un pentolino versa il latte e la stecca di cannella, scalda leggermente (non deve raggiungere il bollore) e lascia in infusione per circa 10 minuti.
  4. In una ciotola versa l’amido e il cacao, mescolali e setacciali insieme, e aggiungi lo zucchero semolato.
  5. Elimina la stecca di vaniglia dal latte, versalo un po’ alla volta nella ciotola con l’amido e il cacao e mescola energicamente per evitare la formazione di grumi. Amalgama bene i due composti, aggiungi la scorza di arancia, versa il tutto in un pentolino e metti sul fuoco a fiamma dolce.
  6. Mescola spesso fino a quando la crema non si sarà addensata, ci vorrà giusto qualche minuto.
  7. Togli subito la crema dal fuoco e versala in un recipiente, possibilmente freddo. Copri con pellicola a contatto e lascia raffreddare prima a temperatura ambiente e poi in frigo, per circa 1h.
  8. Preparazione della frolla
  9. Versa nel recipiente della planetaria la farina setacciata, il burro, lo strutto, il latte dove avrai sciolto in precedenza l’ammoniaca alimentare e un pizzico di sale.
  10. Amalgama il tutto velocemente, versa l’impasto su un piano leggermente infarinato, compatta con le mani, copri con pellicola e lascia riposare in frigo per circa una mezzoretta.
  11. Stendi l’impasto su un piano leggermente infarinato (o se preferisci tra due fogli di carta forno). Con due coppapasta rotondi di misure diverse, una da 8 e uno da 10, ricava 12 dischi di ognuno.
  12. Puoi anche usare due bicchieri di misure diverse.
  13. Prepara la crema in una sac à poche per facilitarti il lavoro, ma vanno bene anche due cucchiaini. Versa abbondante crema sul disco più grande e ricopri con il disco più piccolo, e sigilla bene i bordi facendo pressione tra le due estremità.
  14. Modella con le mani cercando di ricreare delle cupole quando più tonde possibili, e posiziona i panzerotti su una teglia foderata con carta forno.
  15. Sbatti un tuorlo con un cucchiaio di latte e spennella per bene la superficie di tutti i panzerotti. Inforna a 180 °, forno preriscaldato e ventilato, per circa 15/20 minuti.
  16. Quando la frolla sarà ben dorata, estrai i panzerotti falli raffreddare su una griglia, servili ricoperti con zucchero a velo.
  17. N.B: i panzerotti si conservano bene per due massimo tre giorni, in un recipiente a chiusura ermetica posto in un luogo fresco.
PREPARAZIONE:  35min.
COTTURA:  20 min.
PERSONE: 
DIFFICOLTÀ: 
COSTO: 
Ingredienti
  • Per la frolla:
  • 250 g di farina 00 Despar
  • 90 g di zucchero semolato Despar
  • 50 g di burro o margarina Despar
  • 50 g di strutto Despar
  • 60 ml di latte Despar
  • 2 g di ammoniaca
  • Un pizzico di sale
  • Per il ripieno al cacao:
  • 250 ml di latte Despar
  • Cannella 1 stecca
  • 90 g di zucchero semolato Despar
  • 40 g di amido per dolci Despar
  • 25 g di cacao amaro Despar
  • Scorza di un'arancia Passo dopo Passo grattugiata
  • Per finire:
  • 1 tuorlo + 1 cucchiaio di latte
  • Zucchero a velo.